Ci ostiniamo ad andare contro natura!
Siamo sicuri sia la cosa migliore per mamme e figli?

Sono padre di due bambine, l’ultima è nata l’8 gennaio 2014 e proprio grazie al loro arrivo ho cominciato a pormi delle domande sul parto, sui vaccini e su tutte le pratiche che vengono effettuate oggi in caso di nuovi arrivi in questo mondo.

  • 38% di Tagli cesarei sul totale delle nascite (punte del 50% al sud)
  • 43% di questi risulta essere ingiustificato
  • Molte donne ricorrono all’epidurale, altre chiedono il cesareo programmato
  • Spesso i medici consigliano ossitocina e rottura del sacco per velocizzare il parto
  • appena la creatura nasce viene subito reciso il cordone
  • prima di attaccare il bimbo al seno bisogna lavarlo, pesarlo, misurarlo, testarlo, sballottarlo a destra e sinistra…
  • i Bambini sono sempre più deboli e malati.

La donna è una creatura meravigliosa, il suo corpo, la psiche, la resistenza al dolore e la capacità di recupero che ha sono concepite per permetterle di rispettare ciò che è naturale e più sano per lei e per il bambino.

Però l’intervento medicalizzato aumenta di anno in anno e quando ti trovi in ospedale a partorire invece di trovare medici che ti tranquillizzano dicendo che tutto andrà secondo natura (e quindi bene), ti tranquillizzano dicendo che ci sono ossitocina, rottura del sacco ed eventualmente il cesareo… non si preoccupi signora!

E’ capitato anche a noi!

Molte donne hanno paura, non vogliono soffrire e quindi optano per le soluzioni mediche perché pensano che non sia un problema ne per loro ne per il bambino, e probabilmente questo pensiero è dettato da un informazione a senso unico da parte del sistema e dall’ottusità o paura di certi medici…

si dice che il 90% della ricerca e il 99% dell’informazione sanitaria sia nelle mani dell’industria farmaceutica

Normalmente viene detto alle future mamme che fare un cesareo, prendere farmaci e altre soluzioni mediche non crea problemi e anzi in certi casi è meglio. D’accordo che i certe situazioni sia una buona cosa ma in quante di queste è realmente necessario?

Se ti informi scoprirai che il passaggio del bambino dal canale (pur stretto e doloroso che sia) ha un senso ben preciso ed è positivo per mamma e bambino, scoprirai che accelerare i tempi non va bene, che tagliare il cordone ombelicale subito non è poi così benefico per il tuo bambino, che il parto in casa è fattibile e forse è la cosa migliore, che esistono posti che si chiamano casamaternità dove ti mettono in condizione di fare un parto meraviglioso e che forse non ti hanno detto tutta la verità sui benefici delle vaccinazioni.

Per fortuna di questi tempi abbiamo la possibilità di accedere a informazioni libere tramite internet, certo bisogna spendere un po’ di tempo e saper discernere però ne vale la pena perchè poter scegliere rende l’uomo libero.

Quindi se devi diventare genitore ti consiglio prima di dare una lettura alle risorse che ho messo a fine articolo e te lo consiglio anche se sei già genitore.

Forse è solo una mia riflessione ma spero faccia riflettere anche te, informati e poi scegli la strada migliore per te e il tuo bambino.

Siti consigliati

  • Perchè il cordone ombelicale viene subito reciso, non sarebbe meglio lasciar fare a madre natura ? Trovi le informazioni qui - www.lotusbirth.it

  • Non sarebbe meglio nascere in casa come una volta? Trovi le informazioni qui - www.nascereacasa.it

Libri Super-Consigliati

Bambini super vaccinati   (dott. Eugenio Serravalle)

Bambini sani senza medicinali  (dott. Robert Mendelsohn)

Tu cosa ne pensi ?

se ti va di dirmi la tua o hai altre risorse importanti che possono aiutare i genitori nelle scelte consapevoli ti chiedo di lasciare il tuo commento qui sotto!

Ciao
Cristian

arrow


Leave a Reply

Your email address will not be published.